mercoledì 20 marzo 2013

CAUSA DI DIVORZIO: L’ESTITENZA DI UN MUTUO IN ATTO Può CAMBIARE LE COSE

CAUSA DI DIVORZIO: L’ESTITENZA DI UN MUTUO IN ATTO Può CAMBIARE LE COSE

Si hanno due coniugi divorziati, lui proprietario di alcuni beni immobile, lei con un reddito molto inferiore e con un mutuo da dover pagare, i giudici della corte di cassazione hanno riconosciuto alla donna, il diritto di un assegno mensile sulla base del dislivello economico tra i due ex coniugi. In seguito alla sentenza di separazione, infatti, la corte d’appello ha condannato il marito al pagamento mensile di un assegno di 1500 euro . L’ex marito ha presentato un ricorso alla corte di cassazione, ma è stata respinta definitivamente poiché il coniuge deve mantenere il tenore di vita goduto durante la convivenza matrimoniale, inoltre l’uomo possedeva un patrimonio immobiliare di un certo valore, fonte di una notevole disponibilità di denaro. Per questo la decisione di confermare l’assegno a favore dell’ex moglie.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates