giovedì 23 febbraio 2012

Fai da te: Sostituire Un Flessibile Dello Scaldabagno

Fai da te: Sostituire Un Flessibile Dello Scaldabagno

Può capitare che il flessibile che allaccia lo scaldabagno all’impianto idraulico si possa rompere, in questo caso va sostituito, senza chiamare l’idraulico e pagare soldi in più. Se il flessibile è rotto, avete sicuramente immediatamente chiuso l’acqua e staccato la spina dalla presa elettrica. Nei negozi di idraulica o ferramenta sarà possibile trovare un fusibile nuovo, una guarnizione per esso e un rotolino di teflon o un po’ di canapa.

Durante l’operazione tenete sempre accanto a voi una bacinella, per raccogliere l’acqua che uscirà durante il lavoro. Prima di tutto svitate il tubo lato scaldabagno con la chiave 23, nel caso in cui il tubo lato rotto è quello di destra ed è avvitato alla valvola di non ritorno svitate solo il dado. Dopo di che con una chiave di misura 21, svitate girando verso sinistra il flessibile lato parete. Prendete il flessibile dalla parte della filettatura e avvolgetele intorno tre giri di nastro teflon o la canapa, avvitate bene la parte del manicotto “femmina” che è la parte fissa alla parete, e stringete verso destra con la chiave 21.

Prendete l’altra estremità del flessibile, togliete la vecchia guarnizione e inserite quella nuova, avvitata con accuratezza il dado girevole all’attacco dello scaldabagno e stringetelo bene verso destra con la chiave 23, aprite l’acqua e controllate se ci siano perdite, nel caso vi risultasse ciò basta stringere meglio il flessibile. Per ultimo inserite di nuovo la spina dello scaldabagno e il gioco è fatto!
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates