venerdì 8 febbraio 2013

Come risolvere problemi di umidità di risalita

Come risolvere problemi di umidità di risalita

L’umidità di risalita è uno dei problemi principali che si trovano a dover risolvere, chi lavora nell’edilizia. Il problema è causato dall’acqua assorbita dal terreno che risale tramite il fenomeno della capillarità, nelle murature e nei solai dell’edificio. Molte case al momento della costruzione vengono impermeabilizzate con delle barriere, per evitare che l’acqua trapassi.

Quando l’impermeabilizzazione viene a degradarsi, l’acqua inizia a penetrare. Le cause più comuni di questa tipologia di umidità sono: l’assenza di uno strato impermeabile, strato impermeabile rotto, strato impermeabile al di sotto di 15 cm. Per rimediare al problema basta sbarrare l’acqua con una barriera chimica, che creerà uno sbarramento impermeabile, alla base della muro.

E’ una soluzione non invasiva, visto che non richiede grandi lavori, poiché è sufficiente realizzare un foro ogni 12 o 15 cm di muro, non viene alterata la statica dell’edificio perché visto che non sono previsti tagli del muro, non altera la traspirazione del muro e ne il colore. Quindi è un intervento rapido che non crea disagi agli occupanti dell’abitazione. Fate eseguire questo lavoro da una ditta esperta, ditte che propongono il sistema di deumidificazione a barriera chimica, in grado di intervenire radicalmente e definitivamente. Hanno dei costi accessibili e alla portata di ogni famiglia.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates