lunedì 6 febbraio 2012

Sistemi di produzione riscaldamento

Sistemi di produzione riscaldamento

Oggi si fa molta attenzione all’ambiente, si richiede risparmio energetico contemporaneamente all’efficienza, qualunque sia il sistema di produzione per l’acqua calda sanitaria e di riscaldamento. Per tutti coloro che vogliono sostituire la caldaia , un ottima soluzione innovativa può essere la caldaia murale a condensazione Duo- Tec Ht di Baxi. Usufruisce del vantaggio della tecnologia a condensazione, inoltre ha un elevato rendimento e scarse emissioni inquinanti. Si possono trovare una vasta gamma di dieci modelli solo con l’opzione riscaldamento, hanno una produzione istantanea ACS con l’opzione di micro-accumulo e con accumulo da 45 litri, inoltre offrono potenze che vanno dai 12 ai 33 kW.

Il modello è caratterizzato da un rapporto di modulazione elevato, e di conseguenza ci sarà una riduzione dei continui cicli di accensione e spegnimento, portando una riduzione dei consumi dall’8 al 10% riducendo così anche le emissioni inquinanti. Le caldaie sono dotate di un pannello di controllo digitale con un display LCD, facile da utilizzare grazie ai tasti dedicati, permettono di regolare la temperatura dell’acqua sanitaria e del riscaldamento oltre a fornire anche informazioni relative alla pressione dell’acqua presente nell’impianto. Si può trovare anche la funzione di “de-aerazione automatica” che ci permette di eliminare la presenza di aria nella caldaia evitandone il blocco e il surriscaldamento. È dotata di un nuovo modello di valvola a gas elettronica che ne garantisce il controllo automatico della combustione, inoltre anche l’installazione risulterà più facile grazie all’auto-adattamento al tipo di gas non è necessario intervenire manualmente e analizzare la combustione.

Abbiamo un collettore sviluppato con tecnologia al laser, con la quale viene saldata la piastra assorbente al registro idraulico in rame, grazie a ciò la saldatura risulta più stabile e potente. Il telaio il alluminio resiste all’atmosfera marina, la guarnizione del vetro è in gomma EPDM con gli angoli vulcanizzati per garantire una resistenza ed un’affidabilità in esposizione alle intemperie meteorologiche.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates