venerdì 17 febbraio 2012

Regolare la pressione dell'acqua nella caldaia

Regolare la pressione dell'acqua nella caldaia

Tutte le caldaie hanno bisogno di accurati controlli e manutenzione. Come tutto, ci sono delle cose che possiamo controllare noi stessi come controllare la pressione dell’acqua nel circuito , senza chiamare un tecnico, ed evitare inutile spese. Una volta davanti alla caldaia, aprire lo sportello da dove si visiona il misuratore di pressione, controllare che la pressione sia di circa 2 bar, controllando l’ago del misuratore.

Se così non è, basta cercare nella parte inferiore della caldaia il rubinetto di pressione, che molto spesso si tratta di una semplice levetta che si apre come un rubinetto, oppure può essere una manopola di colore blu che si svita. Fate sempre molta attenzione a non toccare la leva di colore rosso, che serve per scaricare l’acqua dal circuito dell’impianto. Una volta sicura che quella sia la leva esatta, aprirla leggermente e si sentirà la pressione dell’acqua che fa salire l’ago della pressione.

Portare l’ago della pressione fino al livello di due bar, a questo punto il gioco è fatto, basta chiudere di nuovo la leva e lo sportello della caldaia. Nel caso in cui la pressione scende di nuovo in questo caso bisogna chiamare un tecnico perché molto probabilmente è presente un problema all’impianto. Controllate periodicamente la pressione.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates