venerdì 27 gennaio 2012

Infissi: alcune forme mai viste.

Infissi: alcune forme mai viste.

Molti di voi non sanno quante sagome ci possono essere per le finestre, ne abbiamo scovate ben dieci, con realizzazione personalizzare e su misura, tutto ciò che le accomuna sono le caratteristiche di comfort termico e acustico.
Non dimenticate che le superfici vetrate apribili devono essere proporzionate al resto degli ambienti interni. Le finestre autopulenti: sono quelle più comode per le pulizie facendo risparmiare parecchio tempo, sono dotate di sensori pioggia che le fa chiudere in caso di maltempo.

L’oblò fisso: è un tipo di finestra che ha requisiti per prestazioni termiche e beneficia della detrazione fiscale del 55% per tutte le zone climatiche. Finestra con giunzione a pettine: si hanno come dice la parola, le giunzioni dei profili a pettina, l’anta della finestra ha una massima stabilità anche con misure al di fuori degli standard. Il serramento triangolare può essere dotato di un montante mediano che divide in due ante, con ognuno con apertura verso il centro.

L’uso nei serramenti dei profili in pvc, consentirà di realizzare archi artistici, ed altre forme decorative, mentre le finiture in noce renderanno la finestra resistente ai raggi dannosi UV e alle intemperie. Per garantire un ottimo isolamento termo-acustico, si deve far ricorso ad una guarnizione a incastro in elastomero termoplastico. Le finestre contigue ad angolo: offrono un ampia visione e con entrambe le ante aperte si ha una maggiore aerazione. Un idea ecocompatibile può essere quella di realizzare gli infissi in pvc, in lega di calcio o in zinco, risultano molto resistenti e riciclabili al 100%.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates