martedì 9 agosto 2011

Nebulizzazione e ventilazione per raffreddare l'aria

Nebulizzazione e ventilazione per raffreddare l'aria

Tra i vari sistemi di raffreddamento che non coinvolgono l'aria, ma l'acqua c'è la nebulizzazione. La nebulizzazione è la riduzione di un liquido in minutissime gocce ottenute costringendo il liquido a passare attraverso un foro avente una sezione di passaggio molto stretta.

Questo è il principio usato dalle aziende specializzate nel trattamento dell'acqua per i sistemi di raffreddamento da utilizzare soprattutto in luoghi come porticati, serre ecc., dove c'è bisogno di mitigare il caldo estivo con sistemi poco ingombranti e complicati.

Le possibilità che un sistema di tal tipo offre sono notevoli e diverse. In un porticato, ad esempio, dove le alte temperature estive fanno desistere dall'utilizzo di questo spazio, ora è possibile inserire sottili linee di nebbia per trasformare il clima in un alito di benessere.

Oltre alle linee di nebbia, per il raffreddamento dell'aria, è possibile utilizzare anche un sistema chiamato linea vento. Questo sistema è il connubio tra la classica nebulizzazione e una corretta ventilazione forzata.

Questo sistema impiega particolari ventilatori assiali professionali in grado di ottenere in breve tempo due risultati ottimali, un veloce ricambio d'aria accompagnato da un notevole abbassamento della temperature. Un sistema di questo tipo è utile, ad esempio, in un portico a bordo piscina, dove l'umidità è sempre più alta, specialmente nelle ore serali e afose, oltre ad essere un ottimo repellente per insetti e zanzare che infastiditi dal flusso d'aria e dalla nebulizzazione si allontanano.

Per quei casi dove, invece, si ha bisogno di creare una zona refrigerata dove non è possibile utilizzare uno dei sistemi descritti sopra, la soluzione è data dai mobili raffrescanti.
Queste stazioni mobili di raffreddamento, costituiscono un intero sistema di nebulizzazione e ventilazione in una solo macchina, facilmente trasportabile ovunque solamente collegandola alla corrente elettrica.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates