lunedì 4 giugno 2012

Come scovare le infiltrazioni d'acqua!

Come scovare le infiltrazioni d'acqua!

Ma quella macchia sul pavimento o sulla parete di case c'era già o è venuta fuori da poco?


Spesso si tratta di perdite d'acqua dovute ad impianti idrici vecchiotti, se il vostro impianto è in tubi di ferro zincato, dopo 25 anni potreste avere delle "sorprese", ma, purtroppo accade anche per impianti moderni realizzati con materiale plastico o multistrato.


Come trovare la perdita?


Ci sono dei piccoli trucchetti che ci possono far capire dov'è la perdita per poi contattare il nostro idraulico di fiducia e sperare di non dover rompere troppi muri e piastrelle...


Prima di tutto controlliamo se con tutti i rubinetti chiusi il contatore dell'acqua continua a girare, se avete un autoclave chiudete il rubinetto della cisterna o aspettare che il galleggiante chiuda il flusso dell'acqua. 
Occhio alle piccole perdite, sono le più difficile da trovare e potreste dover tenere i rubinetti chiusi per qualche ora.
Se i dubbi vi sono venuti notando una parete scrostata o una bella macchia sul pavimento, quella stessa macchia potrebbe indicarvi dov'è più o meno la perdita.


Per capire in che zona è la perdita, basta chiudere a turno i rubinetti che regolano il flusso in zone della casa e controllare quando il contatore smette di girare. Lo stesso metodo per capire se si tratta di tubi dell'acqua fredda o calda, chiudeteli a turno e verificate.


Per avvicinarvi il più possibile alla perdita, appoggiate un cacciavite alle valvole dei diversi rami dell'impianto, avvicinando l'orecchio al manico dovreste percepire il rumore della perdita.


Una volta trovata, chiamate il vostro idraulico di fiducia per risolvere il problema.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates