sabato 8 ottobre 2011

Pareti di casa e umore, ecco icolori che ci rendono felici.

Pareti di casa e umore, ecco icolori che ci rendono felici.

I colori che scegliamo per pitturare la nostra casa possono influenzare il nostro umore, iniziamo:
IL ROSSO: il colore rosso, è un colore intenso e eccitante, per questo molte persone pensano che non è una tonalità adatta per la camera in cui si dorme, ma se abbinato a contrasto con il bianco e il nero il rosso dona un tono elegante e sorprendente nelle stanze comuni come il salotto e la sala da pranzo, oppure si può optare per una tonalità più tenue.

IL ROSA: dona molto un effetto “barbie” , se usato da solo, per questo bisogna abbinarlo a colori naturali come champagne, avorio, sabbia o panna. È un colore molto femminile che rende la stanza romantica emanando vibrazioni positive.

L’ALBICOCCA: colore dolce e poetico , non troppo intenso e eccitante come il rosso, è perfetto se viene abbinato al legno o alle tonalità chiare come bianco, panna o avorio. Riequilibra l’umore.

IL GIALLO: è un colore perfetto per il luogo dove si fa colazione o la famiglia si riunisce come la sala da pranzo , rievoca il sole e quindi non può che migliorare la giornata. Se abbiamo una personalità ansiosa, evitare tonalità di giallo molto intense.

IL BLU: il blu è un colore molto particolare, infatti va abbinato come il rosso a pareti bianche o color crema. Usato in questo modo evidenzia un punto focale di calma. Ora andiamo a visitare più da vicino le singole parti della casa con i singoli colori. Per la camera da letto molto spesso vengono usate tonalità tenui e chiare con ogni tipo di mobilio. Anche se questo è sbagliato, perché si dovrebbero usare tonalità chiare con un mobilio scuro mentre tonalità un po’ più scure per il mobilio chiaro.

Naturalmente il tutto abbinato a tende, biancheria e tappeti. Per i bagni e le cucine viene usato molto spesso il colore giallo, scelto con tonalità molto chiare, anche perché il giallo crea l’illusione ottica di uno spazio più grande. Il colore blu e le sue sfumature dall’azzurro al turchese, dal blu notte al blu brillante, creano spazi capace di donare calma, può essere adatto infatti alla camera da letto se abbinato con mobili e accessori chiari.

Bisogna evitare in assoluto il troppo bianco o il troppo nero, bisogna sempre abbinarli ad altre tonalità di colore per rendere piacevole la stanza. Il soffitto molto spesso viene dipinto di bianco, ma è molto bello l’effetto che può donare se si usano tonalità più chiare rispetto alla tinta scelta per le pareti. Naturalmente il consiglio principale è saper giocare e accostare i colori senza esagerare, ed evitare l’effetto “arlecchino”.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates