venerdì 15 luglio 2011

Idraulico fai da te - Sostituire un rubinetto orizzontale

Idraulico fai da te - Sostituire un rubinetto orizzontale


Sostituire un rubinetto orizzontale non è cosa poi talmente complicata come può sembrare.
Questi rubinetti hanno la filettatura d'attacco dalla parte opposta al becco di uscita dell'acqua, e questo fa in modo che possano essere collegati al tubo di alimentazione semplicemente avvitandoli sul manicotto di raccordo, che è a sua volta avvitato all'imboccatura del tubo di alimentazione dell'acqua.
Nel momento in cui diviene necessario sostituire un rubinetto orizzontale bisogna innanzitutto svitarli dal manicotto. Basta afferrare il corpo del rubinetto con una chiave regolabile a ganasce lisce e girare in senso antiorario.

Per evitare che durante l'operazione si sviti anche il manicotto, basta bloccare contemporaneamente questo con una chiave a pappagallo.
Se il rubinetto da svitare è incrostato, essendo molto vecchio magari, è possibile che ci si incontri qualche difficoltà nelle operazioni di svitamento. A questo punto è inutile forzare il rubinetto aumentando la forza sulla chiave, potremmo provocare la rottura della filettatura. Quasi sempre è sufficiente picchiare leggermente con un martello il manicotto di giunzione lungo l'intera circonferenza, fino a che il blocco provocato dalle incrostazioni viene indebolito abbastanza da permettere lo svitamento del rubinetto senza troppa forza.

Se anche questa operazione dovesse risultare inutile, a questo punto bisogna scaldare il raccordo con la fiamma di un cannello da saldatura, in modo da far dilatare il manicotto e agevolare l'estrazione del rubinetto.
Una volta svitato il vecchio rubinetto, basta solo prendere il nuovo e avvitarlo al manicotto con un procedimento inverso a quello svolto per lo svitamento.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates