martedì 26 luglio 2011

Pannelli solari ultraleggeri

Pannelli solari ultraleggeri


La ricerca nel settore delle energie rinnovabili è in completa evoluzione, e un ulteriore passo avanti è stato fatto recentemente in tal senso.
La scoperta in questione propone pannelli così leggeri e sottili da poter essere contenuti addirittura in un liquido e quindi pitturati o stampati direttamente sulle superfici di ogni edificio senza richiedere ingombranti e pesanti strutture per essere installati.
Questa importantissima novità è in arrivo dall'Australia, dove alcuni ricercatori li hanno messi a punto grazie a nanotecnologie che hanno permesso di creare celle dalle dimensioni molto ridotte, appena qualche milionesimo di millimetro, e per le quali serve solo l'1% dei materiali occorrenti per i classici pannelli.

La ricerca è stata portata avanti nell’Università di Melbourne da un gruppo di ricercatori coordinato da Brandon MacDonald, secondo il quale questa tecnologia potrà contribuire in modo notevole alla risoluzione di uno dei più grandi problemi delle energie rinnovabili, cioè il costo troppo spesso elevato che potrà essere cospicuamente ridotto grazie alla riduzione del materiale necessario.
La tecnologia brevettata è basata sull'utilizzo di inchiostri contenenti nanocristalli. La combinazione tra l'inchiostro e il materiale di supporto, plastica flessibile, lamine di metallo o vetro che siano, permette di creare celle superleggere che potranno essere integrate direttamente negli edifici in costruzione, sulla loro superficie o sui loro vetri.

Questi nanocristalli sono particelle semiconduttrici del tellururo di cadmio, materiale che ha la capacità di attirare fortemente la luce del sole. Grazie alla loro ridottissima dimensione, queste particelle possono essere sospese nella soluzione e applicate su qualunque materiale.
Una volta asciugatosi, il liquido, forma una pellicola leggera che può essere addensata successivamente attraverso passaggi mirati a correggere eventuali imperfezioni dell'asciugatura.
Ecco come si formano i pannelli ultraleggeri.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates